Succhino di cittadinanza.

Chiariamolo subito: a discapito del nome, questa non è un’iniziativa che prevede una posizione partitica da parte del brand Skipper. In realtà, come si poteva facilmente evincere dalla landing page dedicata, si tratta di un’activation che ha ricollocato in modo ironico tutti i social trend dell’anno precedente. Ed è proprio sulla base di questi che abbiamo reinterpretato la domanda che più spesso riceviamo dagli utenti: “Ci date un succo gratis?”.

L’iniziativa ha avuto talmente successo che giornali, TV e radio ne hanno spontaneamente parlato aumentando a dismisura la visibilità del brand.

Con soli 500 succhi da 1 Euro messi in palio e un budget media di 7000 Euro, abbiamo ricevuto 65.000 iscritti che oggi fanno naturalmente parte della newsletter di Skipper Zuegg.

La consegna del packaging ai vincitori ha generato centinaia di user generated content, soprattutto su Instagram, contribuendo a sviluppare ulteriormente il messaggio.

Il Succhino di Cittadinanza è diventato talmente uno status symbol che rimetterlo eccezionalmente [e per l’ultima volta] in palio durante il Festival di Sanremo ha generato contenuti del genere da parte degli utenti che volevano vincerlo.

3400

Interazioni

15000

Persone raggiunte

5%

Tasso di interazione

CREDITS
Idea Creativa: Mission to Heart
Digital e Social Media Strategy: Mission to Heart
Social Media Managing: Mission to Heart
Community Management: Mission to Heart
Copywriting: Mission to Heart e Selina Galfo (Marino)
Packaging e Landing Page Design: Marino
Sviluppo Landing Page: E-wake

Privacy Preference Center